Cittadinanza

  • Servizio attivo

Servizio di richiesta di Cittadinanza


A chi è rivolto

Rivolto ai cittadini stranieri che vogliono richiedere la Cittadinanza Italiana.

Descrizione

La modulistica di competenza è accessibile a fondo pagina alla voce Documenti.

Come fare

Tulle le informazioni sono disponibili sul sito della Prefettura di Lecco.

Cosa serve

Informazioni non disponibili.

Cosa si ottiene

Cittadinanza Italiana

Procedure legate all'esito

Informazione non disponibile

Tempi e scadenze

Informazione non disponibile

Casi Particolari

Richiesta Cittadinanza neo diciottenni residenti e nati in Italia

I ragazzi stranieri nati in Italia, residenti legalmente in Italia sin dalla nascita in etĂ  tra i 18 e i 19 anni che intendono assumere la cittadinanza italiana, devono prenotare un appuntamento presso l'Ufficio di Stato Civile per la verifica delle condizioni richieste dalla legge (art.4 Legge 5 febbraio 1992 n 91).

Modulo richiesta acquisto cittadinanza neo diciottenni


Riconoscimento del possesso della Cittadinanza Italiana a cittadini stranieri di ceppo italiano

I cittadini stranieri provenienti da tutti gli stati americani e dall’Australia con antenati italiani, residenti nel comune, possono fare la richiesta di riconoscimento della cittadinanza.

La domanda può essere presentata da coloro che hanno un avo nato ed emigrato all’estero dopo la costituzione dello Stato italiano e che sono residenti a Paderno d’Adda. Coloro che non sono residenti in nessun comune italiano devono fare la richiesta al consolato o all’ambasciata italiana all’estero.

La richiesta deve essere indirizzata al Sindaco del Comune di Paderno d’Adda e la documentazione dovrà essere tradotta e legalizzata.

La documentazione da presentare è la seguente:

  • Estratto dell’atto di nascita dell’avo italiano emigrato all’estero rilasciato dal comune italiano ove egli nacque;
  • Atti di nascita, muniti di traduzione ufficiale italiana, di tutti i suoi discendenti in linea retta, compreso quello della persona che chiede il riconoscimento della cittadinanza italiana;
  • Atto di matrimonio dell’avo italiano emigrato all’estero, munito di traduzione ufficiale italiana se formato all’estero;
  • Atti di matrimonio dei suoi discendenti, in linea retta, compreso quello dei genitori della persona che chiede il riconoscimento della cittadinanza italiana;
  • Certificato rilasciato dalle competenti AutoritĂ  dello Stato Estero di emigrazione, munito di traduzione ufficiale in lingua italiana, attestante che l’avo italiano a suo tempo emigrato dall’Italia non acquistò la cittadinanza dello Stato estero di emigrazione anteriormente alla nascita dell’ascendente dell’interessato;
  • Certificato rilasciato dalla competente AutoritĂ  consolare italiana attestante che nĂ© gli ascendenti in linea retta nĂ© la persona che richiede il riconoscimento della cittadinanza italiana vi abbiano mai rinunciato ai termini dell’art. 7 della legge 13 giugno 1912, n. 555 e della legge 5 febbraio 1992 n. 91 (acquisito dall’ufficio);
  • Certificato di residenza (acquisito dall’ufficio);
  • Passaporto o altro documento d’identitĂ 

Modulo della domanda per cittadinanza jure sanguinis

Quanto costa

Non è previsto nessun costo, per l’attività dell’Ufficio di Stato civile. Per assolvere gli obblighi relativi all’imposta di bollo occorre una marca da bollo di € 16,00 per la domanda.

Accedi al servizio

Tulle le informazioni sono disponibili sul sito della Prefettura di Lecco

Uffici che erogano il servizio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

UnitĂ  organizzativa responsabile


Argomenti:

Pagina aggiornata il 31/07/2023

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterĂ  a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltĂ ?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Salta al contenuto