Progetto “Adotta una Famiglia”

I cittadini padernesi hanno ancora una volta mostrato marcatamente la loro grande generosità e a tutti loro rivolgiamo il nostro più caloroso GRAZIE!

Insieme ai buoni spesa erogati dallo Stato attraverso il decreto “Cura Italia” (che a Paderno sono stati attribuiti in un’entità pari a 20.172,45 €) è stata raggiunta una cifra davvero inaspettata con la raccolta di per l’emergenza COVID-19 di Adotta una famiglia che è stata effettuata in tre diverse forme di raccolta: il classico versamento tramite bonifico bancario, le cassette per la raccolta di offerte dislocate in alcuni punti vendita (anche ai negozianti va il nostro ringraziamento per la  disponibilità e la collaborazione) più il nuovo strumento di crowdfunding , attivato sulla piattaforma di Rete del Dono, che ha permesso di raggiungere una fascia di popolazione non avvezza ai metodi di raccolta più tradizionali.

In questo modo sono stati raccolti ben 9.978,33 € che sommate alle 20.172,45 € di buoni spesa hanno portato ad una disponibilità totale di 30.150,78 €. Ricordando che tutte le spese effettuate e tutti i sostegni erogati vengono accuratamente vagliati in un lavoro di concerto tra l’assistente sociale, l’assessorato dei servizi alla persona e la Caritas, comunichiamo che sono stati spesi circa 23.706,40 erogati come puri buoni spesa (aiutate finora 47 famiglie ovvero 176 persone), acquisti di alimenti per le borse spesa (confezionati da Caritas e distribuiti dai volontari resisi disponibile durante l’emergenza, aiutando 22 famiglie), pagamento di utenze ed alcune spese sanitarie d’emergenza.

La disponibilità rimanente era di 7.368,16 mentre attualmente si attesta a 6.444,38 €.  Si è quindi deciso di destinare questi fondi ad alcune esigenze che sono emerse i maniera più marcata in questa seconda fase dell’emergenza, ovvero: pagamento di utenze e soprattutto possibile finanziamento di corsi per l’inserimento al lavoro attraverso corsi specifici. Più avanti si valuterà anche la possibilità di sostenere alcune spese scolastiche, laddove possibile e non in conflitto con altri strumenti di sostegno. Un gruppo di lavoro esecutivo si riunirà a breve per mettere in esecuzione queste progettualità. Ricordiamo che il canale a cui rivolgersi in caso di necessità rimane sempre attraverso i servizi sociali del comune ed in particolar modo attraverso la mail assistente.sociale@comune.padernodadda.lc.it

Ricordiamo inoltre che il primo sabato di ogni mese si effettua la raccolta viveri presso la COOP “La Fratellanza”
Un volontario lascerà ai clienti un foglietto con l’indicazione dei generi di prima necessità che verranno utilizzati nella preparazione delle borse spesa per le famiglie in difficoltà (la Coop concede uno sconto del 10% sulla spesa fatta per la colletta).

Informazioni Raccolta fondi Adotta una famiglia

Telefono: Email: assistente.sociale@comune.padernodadda.lc.it Sito Web: Indirizzo: Immagine: Indirizzo: 23877 Paderno d'Adda LC, Italia
Argomenti