Modulistica Tessera Elettorale

In occasione delle elezioni politiche del 13 maggio 2001 il Comune ha distribuito a tutti gli elettori la nuova tessera elettorale. Nel rispetto della riservatezza dei dati personali, secondo quanto stabilito dalla Legge n. 675/1996, i cittadini hanno ricevuto la tessera elettorale, al proprio indirizzo, in busta chiusa. D’ora in poi, per essere ammessi all’esercizio del diritto di voto, sarà necessario esibire, unitamente ad un documento di identità, la tessera elettorale personale.
La nuova tessera, contrassegnata da un numero progressivo, riporta l’indicazione delle generalità dell’elettore (nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo), il numero e l’indirizzo della sezione elettorale di assegnazione, oltre ad informazioni concernenti l’utilizzo della tessera stessa.
La tessera elettorale potrà essere utilizzata per 18 votazioni: tanti sono, infatti, gli spazi predisposti nella tessera per l’apposizione del timbro da parte di un componente del seggio, per certificare l’avvenuta operazione di voto, con data dell’elezione e bollo della sezione.

  • Se l’elettore cambia indirizzo, riceverà per posta il tagliando autoadesivo indicante la nuova sezione elettorale di appartenenza ed il luogo di votazione ove essa è ubicata.
  • Se l’elettore cambia Comune, dovrà restituire la Tessera Elettorale in suo possesso al momento della notifica di quella nuova, rilasciata dal Comune di nuova residenza.

IN CASO DI ESAURIMENTO DEGLI SPAZI O DI SMARRIMENTO DELLA TESSERA ELETTORALE SARA’ POSSIBILE RICHIEDERNE AGLI UFFICI COMUNALI UN DUPLICATO UTILIZZANDO UNO DEI MODELLI CHE SEGUONO:

Modello per esaurimento spazi

Modello per smarrimento

Condividi:
Argomenti